P.A.I. e Assistenza

La Residenza Il Giardino convenzionata offre un’assistenza sanitaria personalizzata in base alle condizioni di ogni ospite, stabilendo un Piano Assistenziale Individuale (P.A.I.) elaborato grazie all’interazione tra l’Unità Valutativa della Asl e l’equipe sanitaria ed assistenziale della struttura.

Il P.A.I. permette di garantire al cliente una complessità di prestazioni volte al recupero e/o al mantenimento delle residue capacità di autonomia, associate a interventi sociali tesi alla necessità di permanenza in ambiente residenziale protetto.
Nella struttura sono garantiti:
- l’assistenza 24 ore su 24 da parte degli operatori socio-sanitari;
- l’assistenza da parte degli Infermieri Professionali dalle ore 06:00 alle ore 22:00;
- l’assistenza del Fisioterapista indicata nel P.A.I.;
- la presenza diurna del Medico Responsabile;
- l’assistenza farmaceutica nel pieno rispetto della deontologia professionale dei medici;
- l’utilizzo di materiali e presidi sanitari che tutelano la cura e la salute della persona;
- il servizio alberghiero.

Per accedere ai servizi in convenzione è necessario avere sempre il parere dell’U.V.M. (Unità Valutativa Multidimensionale); la Commissione infatti valuta il diritto del richiedente di accedere al servizio offerto, stabilendo un periodo di permanenza con il sostegno delle spese di cura a carico del Servizio Sanitario Nazionale. In tal caso permane l’obbligo, per i privati esclusi dai vantaggi riservati ai non abbienti, di versare la quota a proprio carico, come previsto dalla normativa vigente.
Per l’ingresso dal domicilio è necessario presentare la “Scheda anamnestica per l’accesso al sistema delle cure residenziali”, redatta dal medico curante, al distretto Asl di riferimento.
Una volta ottenuto il parere favorevole dell’U.V.M. sarà possibile l’accesso con l’impegnativa del medico curante, contenente la richiesta di ricovero in Residenza Assistenziale e la diagnosi principale e/o concomitante.

La Residenza Il Giardino ha definito i seguenti criteri per le priorità di accesso e l’eventuale formazione delle liste d’attesa:
- Residenza nel Comune di Popoli o nel territorio della ASL di Pescara
- Ordine cronologico di presentazione della richiesta d’accesso
- Parere favorevole U.V.M. , al momento dell’ingresso.

Accesso in modalità di permanenza per non convenzionati
Si può soggiornare in struttura ed usufruire di tutte le prestazioni sanitarie erogate al di fuori dell’inserimento in convenzione, concordando le modalità di ricovero e permanenza con il Medico Geriatra Responsabile della Residenza Il Giardino.

Torna alla home